Istruzioni per la manutenzione del Parquet

  • Il legno è un materiale naturale e vivo perciò tende ad acclimatarsi alle diverse condizioni ambientali subendo deformazioni se queste sono innaturali o estreme.
  • Il pavimento di legno, se ben mantenuto e rispettato nelle sue caratteristiche, saprà ricompensarvi con un ambiente caldo, confortevole ed elegante. Essendo molto duraturo permette di essere facilmente rinnovato anche dopo molti anni di utilizzo. Per il suo miglior mantenimento sono richieste alcune precauzioni:
  • E’ importante mantenere un corretto clima ambientale: umidità tra 45% e 60%, temperatura dell’aria fra 15° e 20° C e mai inferiore ai 10° C, creando così un ambiente favorevole anche per l’uomo.
  • Consigliamo di riscaldare i locali gradualmente, di applicare vaschette umidificatrici ai termosifoni e di arieggiare adeguatamente i locali nei vari periodi dell’anno. Nel caso di pavimenti radianti è consigliato l’uso di umidificatori ambientali nel periodo invernale.
  • Nonostante gli effetti stabilizzanti conferiti dal supporto, l’esposizione del pavimento ad un prolungato clima secco può determinare la comparsa di lievi fessurazioni tra lista e lista, e nei casi più gravi può portare addirittura a microfratture dello strato nobile. Viceversa, l’umidità più elevata fa dilatare il legno. Risulta fondamentale, pertanto, garantire le corrette condizioni ambientali.
  • Nel primo periodo dopo la posa del parquet si consiglia di non coprire con tappeti od altro, allo scopo di evitare stonalizzazioni a causa di una localizzata mancanza di ossidazione alla luce.
  • Evitare di caricare con grossi pesi concentrati in piccole porzioni di pavimento. E’ importante non dimenticare di posizionare dei feltri protettivi sotto a tutti i piedini dei mobili e alle gambe di sedie, sgabelli,scale ecc. in modo che carichi concentrati non determinino ammaccature sulla superficie. Se le sedie sono provviste di rotelle di plastica è sempre preferibile quelle rivestite in gomma.
  • Prevedere all’ingresso dell’abitazione uno zerbino mantenuto pulito per allontanare dalle suole delle scarpe polvere e particelle abrasive. Prestare attenzione ad eventuali animali domestici.

ISTRUZIONI PER LA PULIZIA

Il pavimento verniciato o oliato UV ha ricevuto un trattamento superficiale protettivo che, se ben curato, manterrà le sue caratteristiche per lungo tempo preservando il legno dall’usura e dalla sporcizia e ne conserverà nel tempo caratteristiche e bellezza.

Si consiglia di:

  • Rimuovere ordinariamente la polvere con appositi panni attira-polvere, scopa a frange o passare l’aspirapolvere.
  • Pulire abitualmente ogni 15-30 giorni il pavimento con un panno umido e ben strizzato con acqua e detersivo neutro.
  • Trattare annualmente il pavimento con prodotti protettivi con apposito Polish per pavimenti prefiniti (se oliati o molto usati intensificare l’azione protettiva). Non usare alcool, ammoniaca o solventi che possono danneggiare la verniciatura.